Pronti per la prima allo Zauli. La Convergenze riceve Ragusa

E’ il momento dei fatti, quelli che dovrà provare a fare la Convergenze Battipaglia nella delicata sfida casalinga con la Passalacqua Ragusa.

Perché la funesta trasferta di Orvieto “E’ in archivio ma non dimenticata”, ha detto chi, come il tecnico Massimo Riga, alla vigilia della palla a due è chiamato però a soffermarsi per qualche istante sulle parole: “Ora tocca a noi dimostrare che siamo la squadra ammirata all’esordio con Schio e non la brutta copia vista appena sette giorni più tardi”. Due sconfitte giù maturate e quella voglia matta di rivalsa, perché con questa parola ben impressa nella mente è andata via la settimana di lavoro: “Quella nella quale abbiamo lavorato per cercare di capire cosa non ha funzionato ad Orvieto e per ritrovare lo spirito che ci ha sempre contraddistinto. Dobbiamo tornare a dimostrare quel carattere che sappiamo di avere – spiega con convinzione il coach -, ma soprattutto tornare a giocare di squadra. Solo così avremo la possibilità di provare a limitare una grande formazione come Ragusa che, nonostante l’assenza di Brunson, può fare affidamento su un roster di valore e ricco tra l’altro di diverse nazionali”. E nell’elenco delle convocate di coach Molino figura anche Monique Ngo Ndjock, nella scorsa stagione 25 presenze con la canotta battipagliese. Convergenze Battipaglia

A lei saranno rivolti di certo gli abbracci di un pubblico, quello dello Zauli, che finalmente ritornerà ad ammirare da vicino la propria squadra del cuore: “Ma ora tocca a tutti noi, me in panchina e squadra in campo, trascinarli sempre di più nel corso di questa stagioneammette sempre Riga -. Il loro calore è certamente un’arma in più che dobbiamo sfruttare, consci del fatto che proveremo ad entrare in campo sempre per vincere ma che le sconfitte potranno arrivare. Il basket, ma un po’ tutti gli sport, assomigliano alla boxe, bisogna essere bravi a schivare i colpi altrimenti si cade al tappeto per ko come accaduto a noi ad Orvieto. Ma ora siamo pronti per rialzarci”.

La terza giornata dell’A1 Almo Nature Cup si giocherà domenica 18 ottobre alle ore 18:00, come da prassi la gara della Convergenze Battipaglia sarà possibile seguirla sulle frequenze di Radio Castelluccio (103.2).

Comments are closed.