Prova di forza della Treofan a Cedri. Menduto “La difesa la chiave”

Prova di maturità, su un campo ostico come quello di Cedri, da parte della Treofan Battipaglia. Al Pala Ilario finisce 50-69.

wilson - c silverIn avvio le cose si mettono subito bene, molto bene. Idee chiare sia in attacco che in difesa ed il gioco è fatto, con Cedri che si trova braccata e non riesce a trovare le giuste contromosse. Trapani e Wilson, poi, diventano una costante spina nel fianco. Sembra andare tutto nel verso giusto, il +9 lascia bene sperare per il proseguo. Ed invece no. Ecco arrivare la reazione da parte dei padroni di casa. Anche veemente. La Treofan si lascia trasportare via troppo facilmente dall’intensità degli avversari che cambia in modo netto ed evidente nel secondo periodo. Tanto da subire un break di 10 a 0 che significa rimonta e -4, merito anche di alcune giocate di alto livello di Tomasiello che diventa per alcuni minuti immarcabile.

La Treofan, comunque, ha la forza di riprendere in controllo la partita. In poco tempo. Il nuovo vantaggio conquistato a fine prima frazione, +2, cresce costantemente nella ripresa. Ma nulla è deciso fino all’inizio dell’ultimo quarto. Dieci minuti che rasentano la perfezione, ma che soprattutto significano vittoria: “Sono molto contento per la prova offerta. Bravi tutti per lo spirito che hanno dimostrato, sia chi è sceso in campo e sia chi ha incitato dalla panchina - dice coach Menduto -. Concedere solo 50 punti, per di più sul proprio campo, ad una squadra come Cedri che ha un ottimo talento offensivo ci conferma ancora una volta che la difesa è la nostra chiave di forza. Dobbiamo continuare su questa strada“.

SAN NICOLA CEDRI-TREOFAN BATTIPAGLIA 50-69 (5-14, 29-31, 40-46)

Cedri: Tagliaferro, Ragnino 7, Desiato 4, Marini 5, Porfido 8, Garofalo 6, Della Peruta 3, Tomasiello 8, Zamo 3, Lamberti 1, De Ninno 2, Avizzano 2. Coach: Falcombello

Treofan: Fabiano 10, Knezevic 11, Cucco ne, Pagano 2, Wilson 21, Visconti ne, Trapani 7, Ausiello 6, Giorgi, Carfora ne, Esposito 12, Ambrosano ne. Coach: Menduto

Comments are closed.