Prova di forza a Pescara. Dragonetto: “La reazione che volevo”

Che carattere. Perchè la Techmania Battipaglia, quando vuole, è in grado di fare la voce grossa. Dopo due sconfitte riecco due punti che contano, che contano soprattutto per lo spirito dimostrato dalla squadra.

Senza dimenticare un primo quarto nel quale Pescara non sbaglia quasi nulla (23-12). Poi dalla frazione seguente la PB63Lady apre il sipario, e lo spettacolo è di quelli che piace al pubblico: difesa aggressiva ed attacco propositivo, con Tagliamento che inizia a salire in cattedra con due “bombe” che creano qualche problema alla squadra di casa. Il 34 pari di fine primo tempo fa ufficialmente da prodromo ad una gara che diventerà sempre più emozionante e giocata punto a punto nella ripresa.la Techmania di A3 - under 19

Pescara e Battipaglia rispondono colpo su colpo, con la panchina della Techmania che non si tira indietro dando un contributo che alla fine conterà tanto. Ma è Francesca Russo la protagonista principale, suo infatti il canestro del 69-69 sulla sirena con tanto di tiro supplementare conquistato. Ma il libero non é amico e si va all’overtime dove arriva però la stoccata vincente della Techmania che prende subito il largo e si impone 75-81: “È arrivata la reazione che aspettavo e che conferma che quando decidiamo di giocare riusciamo a fare delle ottime cose. Dobbiamo però migliorare, evitare i brutti inizi ed anche degli errori difensivi che possono costare caro - spiega coach Francesco Dragonetto -. Ma al di là di questo sono contento perchè ho rivisto una squadra motivata e propensa ad ascoltare per poi mettere tutto in pratica in campo. Vedi il supplementare dove le ragazze sono state brave a fare tutto quello che avevamo deciso nella sospensione“.

NEW AURORA PESCARA-TECHMANIA BATTIPAGLIA 75-81 (23-12, 34-34, 50-53, 69-69)

Pescara: Caso 10, Servadio 3, Mauri 11, Pirani, Lucente 3, Fabbricini, Procaccini 23, Guilavogui 8, Santoro ne, Scoglia 17, Pasqualin ne, Codagnone ne. Coach: Mungo

Battipaglia: Russo A. 9, Prosperi 3, Tagliamento 35, Di Donato, Russo F. 9, Diouf 8, Mirra ne, Cutrupi 2, Hernandez 4, Costa 11. Coach: Dragonetto

Comments are closed.