Buone risposte in amichevole con la Reyer. Riga “Bene cosi, ma non esaltiamoci” (Techmania Lady)

MALE’. Per il momento davvero bene così. Il credo tattico di coach Massimo Riga ha preso subito il sopravvento su una squadra che batte la Reyer Venezia al termine della prima amichevole stagionale.

Ovviamente vietato esaltarsi anche perchè pronti via e, forse, la tensione fa un brutto scherzo alle ragazze di Riga. La Reyer parte sparata ma con il passare dei minuti deve poi resistere alla sfacciataggine delle battipagliese. Superato infatti lo scotto iniziale, capitan Orazzo e compagne alzano l’intensità difensiva ed offensiva chiudendo il primo quarto sotto di sole due lunghezze (22-24, il punteggio è stato azzerato ad ogni frazione).

Techmania Battipaglia

Techmania Battipaglia

A testa alta la Techmania si presenta in campo anche per il secondo periodo di gioco con una continua rotazione da parte dello staff tecnico che ha dovuto però rinunciare a Williams per un leggero problema fisico. Con Ngo Ndjock che sfrutta al meglio in attacco l’ottimo lavoro della squadra, Battipaglia sorprende Venezia e chiude questa volta con la testa avanti il secondo quarto (19-15). Ma Venezia non ci sta e parte sparata nella ripresa, piazzando all’inizio un break di 0-12 che risveglia immediatamente la Techmania che ribalta tutto con carattere chiudendo sopra anche questa frazione (16-15). Preso il ritmo Battipaglia controlla il vantaggio complessivo e si gode i complimenti del proprio allenatore:Direi che le risposte arrivate sono positive, dovevamo confrontarci contro una squadra importante e la squadra si è dimostrata pronta a combattere. Naturalmente non bisogna fare voli pindarici ma continuare a lavorare con la stessa intensità per continuare a crescere. Già nel torneo del week-end voglio vedere qualche altro passaggio in avanti”.

Segue il tabellino della Techmania Lady: Orazzo 7, Bonasia 5, Russo F., Diouf ne, Ramò 5, Costa, Ngo Ndjock 16, Treffers 20, Tunstull 11, Tagliamento 11.

Comments are closed.