Sconfitta all’Opening Day. Riga “Ripartire dalle cose positive “

Benvenuta A1. I primi quaranta minuti della stagione sono croce e delizia per una Techmania Battipaglia che in occasione dell’Opening Day di San Martino di Lupari deve soccombere nel derby con la Saces Napoli (61-82).

Per mesi si è pensato a quella palla a due che avrebbe aperto il sipario sulla stagione, una palla a due che mette in mostra una Techmania Battipaglia un pò contratta e costretta sin da subito a rincorrere. Il parziale di 0-6, ed i successivi falli a carico, non condizionano comunque le Lady che trovano difficoltà nel pitturato ma rispondono dall’arco dei tre punti con Bonasia, Orazzo e Tagliamento. Ma anche queste percentuali calano con l’inizio del secondo periodo, solo al quattordicesimo Battipaglia torna a segnare con il 2/2 dalla lunetta di Tunstull. Il cambio di difesa attuato da coach Riga non rivolta le carte in tavola, da tre Bocchetti e Pastore sono infatti letali, fino a quando però nell’ultimo minuto e mezzo arriva la reazione d’orgoglio. Un parziale di 11-0 che tiene in vita la Techmania.

La Techmania Battipaglia all'Opening Day

La Techmania Battipaglia all’Opening Day

Ma di fatto questo resterà un raggio di sole cocente che, a differenza di quello di San Martino di Lupari nella due giorni dell’Opening, è stato subito oscurato nella ripresa. Williams prova a trovare ritmo in attacco ma è costretta a convivere con i quattro falli, così come Ramò e Bonasia. La Saces, di contro, ha vita facile in attacco e colpisce con tutte le frecce che ha nel suo arco obbligando così la Techmania alla prima amarezza del campionato che Riga analizza con queste parole: “Questa è la serie A1, non bisogna sorprendersi ma rimboccarsi le maniche in vista del futuro. Sono i primi quaranta minuti che serviranno da insegnamento, provando a ripartire da quello che di buono abbiamo messo in atto sul finire del primo tempo“.

TECHMANIA BATTIPAGLIA-SACES NAPOLI 61-82 (14-17, 33-45, 44-66)
Techmania Battipaglia: Orazzo 9, Russo A. ne, Marchetti ne, Tagliamento 3, Bonasia 5, Ngo Ndjock, Williams 18, Treffers 7, Russo F. ne, Ramò 8, Tunstull 11, Costa ne. Coach: Riga
Saces: Fassina, Tognalini 1, Moretti ne, Ntumba 3, Andrade 14, Bocchetti 16, Dacic 10, Pastore 14, Macaulay 21, Striulli 6. Coach: Orlando
Arbitri: Caruso e Foti.

Comments are closed.