Sconfitta indolore a Palermo per l’A3. Dragonetto “Nulla da recriminare”

Nessun dramma. Lo sa bene la Techmania Battipaglia di A3 che, seppur falcidiata dalle assenze, ha cercato di dare del filo da torcere alla capolista Maddalena Vision Palermo.

la Techmania Battipaglia di A3

la Techmania Battipaglia di A3

Al Pala Mangano, però, finisce 72-54 per le siciliane che solo nella ripresa allungano il passo ipotecando la conquista dei due punti in palio. Perchè nei primi venti minuti la Techmania si sbatte cercando di restare sempre attaccata al punteggio. In difesa si cerca di contenere le bocche di fuoco Perseu ed Ermito, in attacco il duo Hernandez-Russo F. buca in più circostanze le palermitane. E di fatto la partita finisce qui. Perchè al rientro in campo, è pur vero che le Lady non dermodono, ma la partita va in ghiaccio dopo pochi possessi.

A fine gara questo il commento del capoallenatore Francesco Dragonetto: “Nulla da recriminare alle ragazze, tenendo anche conto del lungo viaggio e del valore dell’avversario. Va, però, detto che l’atteggiamento non è stato sempre positivo, ma in quei momenti si è cercato comunque di rimediare agli errori”.

MADDALENA PALERMO-TECHMANIA BATTIPAGLIA 72-54 (20-10, 35-25, 54-35)

Techmania: Di Donato 8, Russo F. 13, Russo A. 2, Marchetti 11, Diouf 2, Hernandez 14, Cutrupi 4, Mirra. Coach: Dragonetto

Comments are closed.