Sconfitta di misura ad Ercolano. Porfidia: “Peccato perché…”

ERCOLANO. Una sconfitta che non deve scalfire il lavoro fatto fino ad oggi. Alla prima in campionato la Techmania Battipaglia deve arrendersi in casa della favorita Ercolano che si impone 62-57 al termine di un match in bilico fino alla fine.

Ambrosano - squadraEppure all’inizio i napoletani provano ad approfittare dell’approccio sbagliato dei battipagliesi raggiungendo anche il +10 a fine primo quarto. Qui di fatto la Techmania, complice la strigliata di Porfidia in panchina, prova a cambiare registro. Nel periodo seguente, infatti, le cose vanno decisamente meglio, mentre nella ripresa arrivano anche i canestri che valgono il -3. Un distacco che resta vivo fino alla fine: nel finale di gara infatti la PB63 ha due occasioni per acciuffare il pari (60-57) ma la mira non è delle migliori. E proprio questo aspetto, del resto, punisce la Techmania, basti vedere il 5/35 dall’arco dei tre punti nei quaranta minuti.

Quando tiri così è normale poter perdere” – dichiara Raffaele Porfidia nel post-gara – “Peccato perché Ercolano non ha espresso il proprio reale potenziale. Ora, comunque, dobbiamo guardare al futuro imparando dagli errori commessi all’esordio”.

ERCOLANO-TECHMANIA BATTIPAGLIA 62-57 (18-8, 36-29, 51-47)

Battipaglia: Visconti ne, Fabiano 15, Santoro 1, Ambrosca ne, Longobardi, Palmentieri 2, Carfora ne, Sorrentino 4, Santucci 19, Trapani 5, Ambrosano 11, Di Biase ne. Coach: Porfidia

Comments are closed.