Serie A1 femminile. A Torino, vittoria trionfale e preziosissima in chiave salvezza per la Treofan Givova Battipaglia

Nell’incontro valevole per la tredicesima giornata (seconda di ritorno) del campionato di serie A1 femminile “Sorbino Cup” la Treofan Givova Battipaglia, grazie ad una prestazione eccellente, supera, al PalaRuffini, le padrone di casa dell’Iren Fixi Torino ottenendo due punti preziosissimi per il conseguimento dell’obiettivo salvezza e sfatando il tabù trasferta, dal momento che, in casa PB63, la vittoria esterna, in regular season, mancava da oltre due anni (dalla trasferta di La Spezia del 4 dicembre 2016). Il finale, al PalaRuffini, è di 67-86.

La cronaca del match.

Consapevole dell’importanza della gara, Battipaglia non delude le attese, mostrandosi concentratissima e determinata fin dalla palla a due. Ed è un primo quarto che rasenta la perfezione quello messo in campo dalle ragazze di coach Matassini che risultano esaltanti nella continuità con la quale trovano il canestro. In particolar modo, è Kristen Simon a dare il via allo show biancoarancio, segnando 8 dei primi 10 punti di Battipaglia. La partita perde il proprio equilibrio praticamente fin da subito. Dopo l’8 pari dei primi due minuti, infatti, la Treofan Givova va inh fuga e, nel giro di tre minuti, piazza un parziale di 0-11 che, a metà frazione, vuol dire 8-19. Protagoniste di questo strappo, ancora la Simon e una splendida Mataloni, che fa capire di essersi lasciata alle spalle l’infortunio che l’ha tenuta ferma a lungo. Battipaglia, intanto, continua a spingere … e con tutte le sue effettive: nella seconda parte del primo periodo, ottimo il contributo di Handy, Trimboli e della giovane Cremona. Torino, insomma, non riesce ad arginare un’incontenibile Battipaglia che, al 10′, è già avanti di 16 punti (18-34).

Ma Battipaglia sa bene che non bisogna abbassare la guardia, dunque, nel secondo quarto, continua a spingere forte, nel tentativo di rendere ancora più consistente il proprio vantaggio. Cosa che le riesce, perché stasera le ladies biancoarancio sono tutte in gran spolvero … in special modo Simon (immarcabile), Trimboli (trascinatrice) e Mataloni (ispiratissima). Il risultato di tutto ciò è che, prima della metà della seconda frazione, Battipaglia ha già sfondato il ventello di vantaggio (+21, 24-45). Ma, non ancora sazia, continua a segnare e a dilatare a dismisura il proprio vantaggio che, all’intervallo lungo, sfiora le trenta lunghezze (+29, 28-57).

Nel terzo quarto, come comprensibile e fisiologico, Battipaglia abbassa il proprio ritmo ed allenta la presa … ma solo leggermente: Torino, infatti, resta a distanza di sicurezza e recupera appena 4 punti. È il capitano Stefania Trimboli, con punti importanti anche nel quarto, a far girare il motore biancoarancio quanto basta per far rimanere consistente il vantaggio ospite. Torino, dal canto suo, prova a fare il possibile, affidandosi, in special modo, a Milazzo e Trucco che chiuderanno, entrambe, il match con 18 realizzati. Ma, come detto, Battipaglia resta avanti di tanto, tanto da presentarsi, all’ultimo mini-intervallo, con 25 lunghezze di vantaggio (45-70).

Nell’ultimo quarto, a vittoria ampiamente ipotecata, Battipaglia tira il fiato ulteriormente e permette a Torino di farsi più vicina, ma solo relativamente. Il vantaggio biancoarancio, infatti, resta solido e abbondante tanto che la vittoria non è mai in discussione per tutto l’ultimo periodo, nel quale Simon puntella, con altri 8 punti, una prestazione eccellente da trentello sfiorato (29 punti per lei alla fine) e la giovane Sasso si toglie la soddisfazione dei primi punti stagionali in A1. Torino, nonostante la coppia Milazzo e Trucco continui a segnare un buon numero di canestri, è costretta alla resa. Al suono della sirena conclusiva, è la Treofan Givova Battipaglia ad esultare portando a casa la vittoria con pieno merito, grazie ad una prestazione fatta di cuore e testa, oltre che di qualità e disciplina tattica. Il risultato finale, al PalaRuffini, è 67-86.

 

TABELLINO DEL MATCH

IREN FIXI TORINO – TREOFAN GIVOVA BATTIPAGLIA 67-86 (18-34; 28-57; 45-70; 67-86)

 

IREN FIXI TORINO

Jasnowska 1, Trucco 18, Lawrence 6, Trucco 18, Reimer 18, Seumo N.E., Togliani, Buffa N.E., Cabrini 4, Petrova, Bosio N.E., Botteghi 2. Coach: Riga.

TREOFAN GIVOVA BATTIPAGLIA             

Mataloni 12, Handy 11, Simon 29, Trimboli 18, Del Pero 6, Scarpato, Sasso 2, Mazza, El Habbab 4, Cremona 4. Coach: Matassini.

 

Ufficio Stampa Polisportiva Battipagliese 

    

Comments are closed.