Serie B femminile. Battipaglia non sbaglia. Allo Zauli, vittoria sul Salerno Basket ’92.

Nell’incontro valevole per la quattordicesima giornata (ultima della fase regolare) del campionato di Serie B Femminile Girone A “Campania”, la Treofan Givova Battipaglia supera nettamente il Salerno Basket ’92, concludendo la prima fase saldamente al comando con un ottimo score, ossia 24 punti (frutto di 12 vittorie a fronte di appena 2 sconfitte) che porterà con sé nell’imminente fase ad orologio (sei ulteriori match in programma a partire da sabato 23 febbraio). Allo Zauli, le ragazze di coach Federica Di Pace si impongono con il punteggio di 77-46.

La vittoria conseguita oggi è stata piuttosto agevole. Solo nei primissimi minuti del match la Treofan Givova viaggia con le marce basse. Tant’è vero che, a metà frazione, le padrone di casa sono avanti di appena 2 lunghezze (10-8). A quel punto, però, Battipaglia cambia marcia, Opacic si accende e le biancoarancio vanno in fuga ipotecando già nel primo periodo la vittoria. Il parziale di 16-0 che le porta sul 26-8 è piuttosto significativo in questo senso. Oltre alla serba (che chiuderà la prima frazione con 9 punti a referto), è ottimo l’impatto sul match anche del duo Cremona-Mazza. Al 10′, Battipaglia è avanti di 13 (26-13). 

Ad inizio secondo quarto Battipaglia si distrae leggermente, permettendo alle ospiti di farsi più vicine e di arrivare fino a -8 (28-20). La Treofan Givova, però, si desta immediatamente e, grazie a Patané e De Feo (molto positive nella frazione) ed ancora ad una molta positiva Mazza, le padrone di casa allungano nuovamente, imprimendo una decisa accelerazione al proprio ritmo che dilata notevolmente un vantaggio che, all’intervallo lungo, si è fatto piuttosto considerevole (+24, 46-22).

Disponendo di un vantaggio già così importante, è comprensibile e fisiologico il lieve calo di ritmo che Battipaglia ha nel secondo tempo … calo che, però, non impedisce alle padrone di casa, in pieno controllo del match, di mettere ancora un po’ di spazio tra sé e le ospiti. Anche nel terzo quarto, infatti, Battipaglia segna più di Salerno (15 punti contro 8) ed anche in questa frazione è Patané a distinguersi particolarmente, tra le padrone di casa. Per le ospiti, invece, da segnalare le prove molto positive di Dalila e Dionea Di Donato e della giovane Giulivo. Al 30′, le biancoarancio hanno ben 31 punti di vantaggio (61-30). 

Nell’ultimo quarto, Battipaglia gestisce senza alcun problema l’ampio vantaggio, concedendo minuti importanti anche alle giovani Di Martino e Bisogno (classe 2002) nonché ad un’Alice Montiani che, dopo l’infortunio, necessita di recuperare la confidenza ottimale con il ritmo partita. Nell’ultima frazione non succede alcunché di rilevante ed il match scivola via senza particolari scossoni. Al suono della sirena conclusiva sono le padrone di casa ad esultare e a portare a casa, con pieno merito, i due punti in palio. Allo Zauli, finisce 77-46.

 

TABELLINO DEL MATCH

TREOFAN GIVOVA BATTIPAGLIA

Montiani, Cremona 6, Bisogno 5, Scarpato 4, Sasso 7, De Feo 12, Panniello 3, Opacic 15, Mazza 9, Patanè 11, Di Martino, De Rosa 5. Coach: Di Pace.

SALERNO BASKET ’92     

Paradisi G. 6, Zacà 1, Cenerini, Fumo 3, Di Donato Dalila 6, Ledda, Martella, Giulivo 11, Paradisi D. 4, Di Donato Dionea 13, Manolova 2, Scolpini. Coach: Giannattasio.  

 

Ufficio Stampa Polisportiva Battipagliese

 

 

    

  

Comments are closed.