Serie B femminile. Battuta d’arresto per la Treofan Givova Battipaglia

Nella quinta giornata del campionato di serie B femminile (girone A Campania) arriva la prima sconfitta stagionale per la Treofan Givova Battipaglia che, in un sol colpo, perde imbattibilità e primato in classifica (primato che però, virtualmente, potrebbe ancora appartenere a Battipaglia che ha un match da recuperare in casa dell’Olimpia Capri). Al termine di 40′ molto emozionanti, il big match del PalaFusco di Angri se lo aggiudicano le padrone di casa del Free Basketball Givova Ladies che si impongono con il punteggio di 65-60.

A pesare tanto sull’esito del match è l’inizio complicato di Battipaglia che, nel primo quarto, segna pochissimo (appena 8 punti) e fatica ad arginare la furia agonistica di Scafati (che di punti, nel primo periodo, ne mette a segno 20). Grandi protagoniste di questo primo e decisivo strappo del match sono Giuseppone e Sapienza che, nei primi dieci minuti di gioco, segnano, ciascuna, gli stessi punti segnati da tutta Battipaglia (8 per entrambe nel primo perido). Al 10′, Scafati è avanti di 12 (20-8).

Purtroppo per Battipaglia le cose non migliorano di molto nel secondo quarto. Infatti, se è vero che le biancoarancio riescono a trovare le misure delle padrone di casa limitandone le realizzazioni (Scafati segnerà solo 13 punti nel secondo periodo) è altrettanto vero che 13 saranno anche i punti messi a segno da Battipaglia. E quando si è dietro nel punteggio, un quarto che termina in parità non può che rappresentare un bicchiere mezzo vuoto. Per le padrone di casa, ancora sugli scudi Giuseppone (che chiuderà il primo tempo con 13 punti realizzati). Per Battipaglia, invece, ci sono Cremona e Mazza a tentare di imprimere un cambio di marcia alla prestazione biancoarancio. All’intervallo lungo, Scafati è ancora avanti di 12 (33-21).

Ma il cambio di marcia, quello vero e deciso, arriva nel terzo quarto. Al rientro dagli spogliatoi, infatti, Battipaglia è splendida e gioca 10 minuti di basket meraviglioso, fatto di attenzione in difesa e brillantezza ed efficacia in attacco. La difesa diventa impenetrabile o quasi (appena 10 punti concessi a Scafati) e l’attacco regala canestri a raffica (ben 25 punti messi a segno da Battipaglia nel terzo periodo). Protagoniste di questa esaltante rimonta sono Sasso e Scarpato che, con 9 e 7 punti messi a segno nel quarto, trascinano Battipaglia prima all’aggancio e poi al sorpasso. Al 30′, Battipaglia è avanti di 3 (43-46).

L’esaltante rimonta sembra il preludio alla quarta vittoria su quattro per Battipaglia. Purtroppo, però (come comprensibile), le biancoarancio, avendo profuse energie copiose a livello fisico e mentale per operare una rimonta tanto prodigiosa, nell’ultimo periodo accusano la fatica commettendo alcune piccole sbavature sia in difesa che in attacco che permettono a Scafati di operare il controsorpasso. Decisivi (manco a dirlo) i canestri di Giuseppone che, con 9 punti messi a segno nell’ultimo periodo e 25 totali trascina Scafati alla vittoria meritando il titolo di MVP del match. Battipaglia, pur lottando fino all’ultimo secondo (ancora tenuta per mano dalle ottime Sasso e Scarpato, nonché da una Cremona autrice di una brillante prestazione) alla fine è costretta alla resa. Al PalaFusco, il finale sorride alle padrone di casa che si impongono con il punteggio di 65-60.        

 

RISULTATO FINALE: Free Basketball Givova Ladies Scafati – Treofan Givova Battipaglia 65-60 (20-8; 13-13; 10-25; 22-14).

 

TABELLINO DEL MATCH

FREE BASKETBALL GIVOVA LADIES SCAFATI

Siciliano N.E., Iozzino 10, Manna N.E., Baglieri, Panteva 3, Codispoti 4, Gatti, Tinello N.E., Sapienza Salerno 13, Stoyanova 4, Giuseppone 25, Dentamaro 6. Coach: Ottaviano.

TREOFAN GIVOVA BATTIPAGLIA

Cremona 15, Bisogno N.E., Scarpato 14, Sasso 16, De Feo N.E., Panniello 4, Opacic 2, Mazza 5, Germano 2, De Rosa 2, Di Martino. Coach: Di Pace.  

 

Ufficio Stampa Polisportiva Battipagliese

   

Comments are closed.