Serie B femminile. È Sasso-show allo Zauli. La O.ME.P.S. Givova Battipaglia supera Caserta.

Nell’incontro valevole per la quarta giornata della fase ad orologio del campionato di serie B femminile, la O.ME.P.S. Givova Battipaglia, non appagata dalla già acquisita certezza aritmetica del primo posto in classifica, disputa un’ottima partita e, trascinata da una incontenibile Sasso, supera agevolmente le Pantere Juvecaserta Academy. Risultato finale: 74-33.

Come detto, Battipaglia non è ancora appagata dall’aver già ottenuta la certezza di presentarsi agli spareggi per la promozione in A2 da testa di serie “Campania 1”. Lo dimostra l’atteggiamento con il quale le ragazze di coach Di Pace scendono in campo … atteggiamento che racconta l’intento delle biancoarancio di conquistare l’ennesima vittoria stagionale.

La O.ME.P.S. Givova va in fuga praticamente dall’inizio. L’equilibrio dura soltanto fino al 5-4: da lì in poi, infatti, è un monologo delle padrone di casa. Il copione del primo quarto è presto individuato: Cremona inventa – Sasso concretizza. Sono Lalla ed Elena, infatti, le protagoniste del primo allungo di Battipaglia: le sontuose giocate di Cremona e i canestri pesanti di Sasso (ma anche l’ottimo impatto sul match di De Rosa) consentono alla O.ME.P.S. Givova di avere già 13 punti di vantaggio a fine primo quarto. Al 10’, il punteggio dice: 19-6 per Battipaglia.

Ad inizio secondo quarto, Battipaglia rallenta il ritmo e questo consente alle ospiti, per alcuni minuti, di non veder dilatato il proprio divario dalle biancoarancio. Nella seconda metà della frazione, però, le padrone di casa tornano a spingere forte e, grazie in particolar modo a Scarpato e De Feo, distanziano ulteriormente Caserta. All’intervallo lungo, la O.ME.P.S. Givova è avanti di 21 (36-15).

Una rimonta, da parte delle ospiti, sembra poco probabile e diventa impossibile per via di quanto accade nel terzo quarto. Nel terzo quarto, infatti, si assiste ad un vero e proprio show di Sasso: la giovane ala piemontese, infatti, disputa una frazione da brividi realizzando ben 11 punti nel periodo impreziositi da giocate altamente spettacolari che deliziano il pubblico presente allo Zauli e che, di fatto, blindano il successo di Battipaglia la quale, anche grazie ad una ancora molto positiva De Rosa, vola, a fine terzo quarto, sul +33 (57-24).

Nell’ultimo quarto, a vittoria ampiamente ipotecata, Battipaglia continua a giocare e ad aumentare il proprio vantaggio, mostrando di avere un’ottima mentalità. La O.ME.P.S. Givova, nell’ultima frazione, dilaga e vince con oltre 40 punti di scarto (41, per l’esattezza). Il finale, allo Zauli, è di 74-33 per Battipaglia che coglie, così, l’undicesima vittoria consecutiva in campionato, sedicesima sulle diciotto gare disputate. MVP del match è, ovviamente, una illegale Sasso: per lei 22 punti e la conferma di una continua crescita.

 

TABELLINO DEL MATCH

 

O.ME.P.S. GIVOVA BATTIPAGLIA

Montiani 2, Cremona 5, Bisogno N.E., Scarpato 13, Sasso 22, De Feo 9, Mazza 2, Patanè 4, Germano 4, De Rosa 11, Di Martino 2. Coach: Di Pace.

PANTERE JUVECASERTA ACADEMY             

Dell’Aquila N.E., Scarpati, Margio 3, Romano 5, Popolo 9, Gulia, De Rosa 10, Alberto 4, Moroso 2, Prota. Coach: Palmisani.

 

Ufficio Stampa Polisportiva Battipagliese

Comments are closed.