Serie B femminile. La O.ME.P.S. Givova Battipaglia non sbaglia.

Ad Angri, nell’incontro valevole per la terza giornata della fase ad orologio del campionato di serie B femminile, la O.ME.P.S. Givova Battipaglia supera le padrone di casa del Free Basketball Givova Ladies Scafati e, con tre turni di anticipo, conquista l’aritmetica certezza di chiudere al primo posto in classifica la fase regionale del torneo e, dunque, di presentarsi come testa di serie numero 1 della Regione Campania agli spareggi per la promozione in A2. Al PalaFusco finisce 59-68.

Il primo quarto è all’insegna dell’equilibrio. Ad una Battipaglia intenzionata a conquistare la vittoria risponde una Scafati decisa a rendere la vita difficile alle ospiti e (perché no?) a far suoi i due punti. La logica conseguenza di ciò è una frazione in bilico che si conclude sul 16 pari. Tra le padrone di casa, ottimo l’impatto sul match della ex Sapienza (9 punti per lei nel primo quarto). Per Battipaglia la migliore è Sasso, con 6 punti.

Nel secondo quarto, la O.ME.P.S. Givova rompe gli indugi ed imprime una decisa accelerazione al proprio ritmo, specie in fase offensiva. Le ragazze di coach Di Pace, infatti, trascinate da Sasso e Mazza e con il contributo prezioso di un’ottima De Rosa scappano via realizzando ben 20 punti nel periodo e mettendo uno spazio consistente tra sé e le padrone di casa anche perché la fase difensiva non è meno brillante di quella offensiva (appena 12 i punti subitì nel secondo quarto). All’intervallo lungo, Battipaglia è avanti di 8 (28-36).

La posta in palio è troppo importante per permettersi cali di ritmo e di concentrazione: per questo le biancoarancio spingono forte anche nel terzo quarto dilatando notevolmente il proprio vantaggio che, sul 30-49, arriva a sfiorare le 20 lunghezze, prima di una leggera rimonta di Scafati che riduce lievemente le distanze senza però, alterare l’inerzia di un match la cui vittoria Battipaglia ha già ampiamente ipotecata … anche perché Sasso e De Rosa continuano a segnare tanto e a regalare emozioni. Al 30’, la O.ME.P.S. Givova è avanti di 15 (36-51).     

Nell’ultimo quarto, tutto ciò che Battipaglia deve fare è evitare disattenzioni che consentano alle padrone di casa di rientrare in partita. E il compito viene eseguito brillantemente: se è vero che l’attenzione in difesa non è quella dei quarti precedenti (23 i punti subìti nella frazione) la prolificità in attacco (17 punti segnati, sugli scudi Mazza e De Rosa) permette alla O.ME.P.S. Givova di tenere a distanza di sicurezza Scafati e di portare a casa una vittoria netta, meritata e preziosissima perché chiude i giochi per il primato in classifica e consentirà a Battipaglia, come detto in premessa, di presentarsi da testa di serie numero 1 del raggruppamento campano agli spareggi per la promozione in A2. Il finale, al PalaFusco, è di 59-68. Le migliori, in casa O.ME.P.S. Givova, sono Sasso, De Rosa e Mazza … autrici, tutte e tre, di una splendida prestazione. Per Scafati molto bene Sapienza.      

  

TABELLINO DEL MATCH

 

FREE BASKETBALL GIVOVA LADIES SCAFATI

Vitolo N.E., Sicignano, Iozzino 17, Manna N.E., Panteva 2, Codispoti N.E., Gatti 5, Sapienza 27, Stoyanova 8, Pastena, De Vivo N.E., Vitiello N.E. Coach: Ottaviano.  

O.ME.P.S. GIVOVA BATTIPAGLIA

Montiani, Cremona N.E., Bisogno N.E., Scarpato 9, Sasso 19, De Feo 2, Mazza 17, Patanè 2, Germano, De Rosa 19, Di Martino. Coach: Di Pace.  

 

Ufficio Stampa Polisportiva Battipagliese

Comments are closed.