Serie B femminile. Playoff. Splendida vittoria della O.ME.P.S. Givova Battipaglia

Nell’incontro valevole come gara di andata delle semifinali dei playoff del campionato di serie B femminile, la O.ME.P.S. Givova Battipaglia, grazie ad una prestazione gagliarda, supera il Basket Club Val D’Arda portandosi in dote un prezioso tesoretto di 14 punti da difendere, tra 8 giorni, nel return-match di Fiorenzuola D’Arda. Al PalaZauli termina 74-60.  

La cronaca del match.

La posta in palio molto elevata fa sì che la prestazione delle due squadre non sia brillantissima, almeno all’inizio. Il punteggio, infatti, resta alquanto basso per circa la metà della prima frazione, fino al 6-7 ospite. A quel punto, però, Battipaglia imprime una decisa accelerazione al proprio ritmo: è, in particolar modo, Maristella De Feo, con il proprio inesauribile dinamismo, a suonare la carica per le padrone di casa che, nella seconda metà della prima frazione, allungano in maniera importante mostrandosi efficaci in attacco ed attente in difesa. Al 10’, Battipaglia è avanti di 8 (19-11).  

L’inizio del secondo quarto è la fotocopia della parte iniziale del quarto precedente: la tensione la fa da padrona e gli errori si sprecano, da una parte e dall’altra. Nei primi minuti della seconda frazione, però, è Val D’Arda a fare leggermente meglio, avvicinandosi sensibilmente alle biancoarancio (-4, 22-18). Battipaglia, però, non ci sta, anche perché può contare su un’ottima Germano: la giovane lunga (classe 2002) si fa sentire eccome e, con la propria verve, dà il via allo splendido finale di periodo messo in campo dalla O.ME.P.S. Givova che, grazie alle bellissime giocate di un’ottima Montiani (tripla), di una incontenibile De Feo (la migliore in campo nel primo tempo) e di una coriacea Patané riallunga in maniera sensibile tanto da presentarsi, all’intervallo lungo, con 10 lunghezze di vantaggio. Al 20’, siamo sul 37-27.

In una tale situazione di punteggio, il terzo quarto si presenta decisivo da una parte e dall’altra. La terza frazione è particolarmente effervescente: entrambe le compagini, infatti, segnano molto. Nella parte iniziale del periodo, però, è Battipaglia a fare qualcosa in più, tanto da volare sul +14 al 24’ (47-33). Le ospiti, però, reagiscono prontamente, riportandosi, al 27’, sul -10 (51-41). Allo scadere del quarto, una tripla da lontanissimo del capitano Cremona consente alla O.ME.P.S. Givova di guadagnare un ulteriore e prezioso punto di vantaggio. Al 30’, Battipaglia è avanti di 11 (56-45).

L’ultimo quarto è bellissimo e intenso … Battipaglia è splendida … e Scarpato è meravigliosa. Si può riassumere in tal modo l’ultimo periodo da sogno di una O.ME.P.S Givova che, trascinata dalle giocate di Scarpato, ma con l’intera squadra brava ad esprimersi a livelli altissimi, dà al proprio vantaggio proporzioni molto consistenti. Al 36’, Battipaglia è avanti di 20 (72-52). Nell’ultima parte del match, l’unico rimpianto di una serata molto positiva … con la O.ME.P.S. Givova che si fa rosicchiare qualche punticino dalle emiliane. Ma la sostanza non cambia di molto. Allo Zauli, termina con il punteggio di 74-60 e il margine di 14 punti è un’iniezione di fiducia in vista del match di ritorno, in programma a Fiorenzuola D’Arda domenica 5 maggio.

 

TABELLINO DEL MATCH

O.ME.P.S. GIVOVA BATTIPAGLIA

Cremona 14, Bisogno N.E., Scarpato 13, sasso 10, montiani 5, De Feo 14, Opacic 4, Mazza 2, Germano 5, De Rosa 2, Di Martino, Patanè 5. Coach: Di Pace.

BASKET CLUB VAL D’ARDA     

Podestà 16, Periti 10, Minichino 7, Rizzi 16, Bertoni, Rocca N.E., Zane 5, Fabbricini 6, Ampollini M. N.E., Ampollini A. N.E., Perciasepe N.E. Coach: Russo. 

 

Ufficio Stampa Polisportiva Battipagliese

Comments are closed.