Serie B Femminile. Vittoria netta e convincente per L’Ortopedia Medical Tech Battipaglia

 

Al PalaZauli, nell’incontro valevole per la dodicesima giornata (terza di ritorno) del campionato di Serie B Femminile, Girone F, una L’Ortopedia Medical Tech efficace e convincente supera agevolmente il Pink Sport Time Bari difendendo il secondo posto “virtuale” in classifica in attesa di recuperare, martedì prossimo, in casa della JuveCaserta Accademy, la gara non disputata domenica scorsa … gara che permetterebbe alle ragazze di coach Di Pace, se vinta, di rendere effettiva la seconda posizione in graduatoria. Risultato finale: 71-45. 

La cronaca.  

Battipaglia mette in discesa il match fin dai primi istanti. Efficaci in attacco e attente in difesa, le ragazze di coach Di Pace sono brave a scavare da subito un profondo solco tra sé e le avversarie. Nel primo quarto, tutte le giocatrici di casa brillano, in special modo Mazza, Cremona e Scarpato, precise dalla distanza. Al 10′, le bianco-arancio sono già sul +13 (20-7).

Nel secondo quarto la musica non cambia. L’Ortopedia Medical Tech gioca bene, segnando tanto e concedendo poco alla compagine pugliese. È Sasso a fare le cose migliori nella prima metà della frazione: l’ala piemonte colpisce ripetutamente dalla media e dalla lunga distanza rendendo ancora più cospicuo il vantaggio interno (+23 al 13′, 30-7). Nella seconda parte del periodo, Martina Scarpato si mette in evidenza con giocate di qualità. Battipaglia, insomma, non ha alcun problema e, all’intervallo lungo, si presenza con ben 25 lunghezze di vantaggio (45-20).

L’ampio vantaggio, come prevedibile, fa sì che L’Ortopedia Medical Tech spinga molto meno sull’acceleratore. Il rallentamento di Battipaglia dura all’incirca quattro minuti, quelli che ci vogliono per realizzare il primo canestro della frazione (la firma è della giovane Chiapperino, classe 2004). Poco male. Il vantaggio delle padrone di casa è amplissimo e l’inerzia del match non subisce né scossoni né minimi spostamenti … anche perché, nella parte conclusiva del terzo quarto, L’Ortopedia Medical Tech ritrova verve e, grazie, in special modo, al dinamismo di un’ottima Scarpato ed ai canestri di Opacic e Mattera, rende ancora più voluminoso un vantaggio che, al 30′, è di 27 punti (51-24).

L’ultimo quarto, come prevedibile, scivola via senza scossoni. Le bianco-arancio gestiscono senza problemi l’ampio vantaggio portando a casa due punti importantissimi per la classifica. L’ultimo periodo si segnala per la conquista del titolo di Top Scorer del match da parte di Caterina Mattera (20 punti per lei) e di quello di MVP da parte di Martina Scarpato, davvero notevole la sua prestazione. Il finale, allo Zauli, premia L’Ortopedia Medical Tech Battipaglia che si impone con il punteggio di 71-45.

 

L’ORTOPEDIA MEDICAL TECH BATTIPAGLIA

Bisogno, Cremona 3, Scarpato 11, Sasso 11, Chiapperino 4, Opacic 12, Mazza 6, Mattera 20, Chiovato 4, Di Martino. Coach: Di Pace.

PINK SPORT TIME BARI   

Difino 5, Mangiatordi, Niccoli 2, Suero Coronado 4, Pietrarossa 2, Giangrande 4, D’Alessandro 7, Coppolecchia, La Sorsa 5, Pavlovic 12, Volpe 4. Coach: De Bellis.

 

Ufficio Stampa Polisportiva Battipagliese

   

 

Comments are closed.