Serie B maschile. Allo Zauli, la Treofan Givova Battipaglia viene superata dalla Decò Caserta.

Nella dodicesima giornata del campionato di serie B maschile “Old Wild West” arriva un’altra sconfitta per la Treofan Givova Battipaglia superata, a domicilio, dalla Decò Caserta che, allo Zauli, si impone nettamente con il punteggio di 56-83.

Una sconfitta, però, che non può amareggiare più di tanto i biancoarancio (guidati in panchina, per la prima volta, da Vincenzo Gibboni, affiancato dagli assistenti Carlo Di Donato e Nicola Amato) dal momento che arriva contro una vera e propria corazzata (quella nobile e prestigiosa Juvecaserta chiamata a recitare un ruolo da protagonista in questo campionato) ed a seguito di una prestazione più che decorosa.

Battipaglia, infatti, mette in campo 40 minuti di cuore e dignità e, nonostante l’ampio divario tecnico, riesce a fare una più che discreta figura al cospetto di una formazione blasonata e fortissima. Il match non è mai in discussione: Caserta allunga fin dall’inizio e difende il proprio vantaggio senza alcun problema (anzi, aumentandolo progressivamente nel corso del match, fatto salvo un terzo periodo nel quale è la Treofan Givova a segnare di più), ma Battipaglia non abbassa la testa e, quando può, mette in evidenza giocate importanti e importanti individualità: impossibile, al riguardo, non citare l’ottima prestazione di Martino che, con 20 punti, è il migliore tra i padroni di casa. 

Come detto, Caserta controlla il match fin dall’inizio. I parziali sono piuttosto eloquenti: 16-29 al 10′, 34-56 all’intervallo lungo. Ma, come detto, Battipaglia ha cuore e orgoglio, tanto da segnare 4 punti più degli ospiti nella terza frazione, chiusasi sul 50-68. Nell’ultimo quarto, Caserta riallunga ancora, ma il 56-83 finale rappresenta una sconfitta tutt’altro che umiliante per una Treofan Givova intenzionata ad onorare il campionato fino in fondo. Caserta (che chiude il match con Hassan, Ciribeni, Rinaldi e Garipò in doppia cifra) continua, invece, a viaggiare a vele spiegate e a rappresentare una delle più consistenti candidate alla promozione in A2. 

 

TREOFAN GIVOVA BATTIPAGLIA – DECÒ JUVECASERTA 56-83 (16-29; 34-56; 50-68; 56-83)

TREOFAN GIVOVA BATTIPAGLIA

Dispinzeri 10, Martino 20, Ronconi 11, Coppa, Vietri, Visconti 2, Romanelli, Volpe, Federico 4, Melillo 7, Del Vacchio 2. Coach: Gibboni.  

DECÒ JUVECASERTA 

Galipò 11, Petrucci 7, Ciribeni 16, Bottioni 6, Rinaldi 18, Hassan 12, Aldi, Sergio 4, Barnaba 7, Iavazzi 2, Mataluna, Dip N.E. Coach: Oldoini.

 

Ufficio Stampa Polisportiva Battipagliese

       

Comments are closed.