Serie B Maschile. Sconfitta per la Treofan Givova Battipaglia.

Nell’incontro valevole per la quattordicesima giornata del campionato di serie B maschile “Old Wild West” la Treofan Givova Battipaglia viene superata, in casa, dalla LUISS Roma collezionando, così, la quattordicesima sconfitta stagionale e rimanendo inchiodata a quota 0 punti in classifica. Allo Zauli, finisce 66-97 per gli ospiti.

Che la partita di oggi sarebbe stata complicata lo si sapeva: da una parte, i ben noti problemi di Battipaglia. Dall’altra, una LUISS in piena corsa per i playoff. A complicare ulteriormente la situazione dei biancoarancio, le assenze pesanti di 2 dei 3 senior che ancora fanno parte del roster della Treofan Givova: quella di Martino (out per un problema alla caviglia rimediato in allenamento in settimana) e quella di Dispinzeri (fuori causa per via di un virus intestinale). Considerando tutti questi fattori, appariva fin da subito improbo il compito di Battipaglia la quale però, pur nelle enormi difficoltà che sta attraversando, ha avuto il duplice merito di offrire una prova più che dignitosa e, soprattutto, di mettere in evidenza dei giovani molto interessanti dai quali si potrà ripartire in futuro.

Sul match c’è poco da dire: la LUISS Roma va in fuga fin dall’inizio e diventa in breve tempo imprendibile. A metà primo quarto, gli ospiti sono già sul +12 (8-20). Al 10’, grazie a una bella reazione di Battipaglia, la LUISS è avanti di 9 (19-28). Ma nel secondo quarto il divario acquisisce già proporzioni importanti, tanto che Roma, all’intervallo lungo, si presenta sul +25 (32-57). E, non ancora paghi, gli ospiti, nel terzo periodo, continuano a spingere forte, tanto da portare il proprio vantaggio, al 30’, vicino alle 40 lunghezze (+38, 47-85). Solo nell’ultimo quarto, a match largamente ipotecato, la LUISS rallenta consentendo a Battipaglia di chiudere sul -31 (66-97).

Un match, dunque, senza storia … nel quale, però, come detto, Battipaglia ha il merito di mettere in evidenza giovani molto interessanti. La copertina la meritano senza alcun dubbio Cosimo Di Biase e Luigi Guzzo: i due giovanissimi biancoarancio (entrambi classe 2001) giocano minuti di qualità (23 in due) realizzando 3 e 4 punti rispettivamente e confermandosi due dei più interessanti prospetti in forza a Battipaglia. Molto positiva anche la prestazione di Niccolò Volpe: 8 punti e un impatto positivo sul match. Ma, in generale, tutti gli under della Treofan Givova fanno una bellissima figura. Tra gli ospiti, brillantissime le prestazioni di Bonaccorso, Gellera, Faragalli e Marcon … con quest’ultimo a meritare il titolo di migliore in campo, per la qualità mostrata in attacco e l’intensità esibita in difesa. Il finale, allo Zauli, premia gli ospiti che, con merito, vincono il match con il punteggio di 66-97.

 

TREOFAN GIVOVA BATTIPAGLIA – LUISS ROMA 66-97 (19-28; 32-57; 47-85; 66-97).

 

TREOFAN GIVOVA BATTIPAGLIA

Ronconi 18, Coppa 6, Vietri 5, Visconti 5, Volpe 8, Federico, Melillo 15, Guzzo 4, Di Biase 3, Del Vacchio 2. Coach: Gibboni. 

LUISS ROMA

Marcon 11, Martino 4, Di Carmine 3, Navarini 6, Faragalli 10, Bonaccorso 21, Gebbia 5, Garofolo 9, Martucci 2, Bristot 4, Rota 5, Gellera 17. Coach: Paccariè. 

 

Ufficio Stampa Polisportiva Battipagliese  

Comments are closed.