“Temperamento e determinazione!” le richieste di Riga prima di Vigarano

Che il sipario si riapra. Dopo la sconfitta all’esordio con la Saces Napoli in occasione dell’Opening Day, la Techmania Battipaglia è pronta a rimettere piede sul palco.

coach Massimo Riga

coach Massimo Riga

Questa volta l’avversario sarà la Pallacanestro Vigarano, appuntamento domenica alle ore 18:00 al Pala Vigarano. Di fatto sarà quasi una seconda trasferta consecutiva per il team battipagliese che in questa settimana ha cercato di lavorare su tutto quello che ha “regalato” la prima giornata di campionato: “Da parte della squadra c’è è c’è stato un grande atteggiamento nel corso dei vari allenamenti. Sappiamo bene che dobbiamo cercare di dare continuità al nostro gioco lasciando assolutamente a Battipaglia le emozioni dell’esordio in serie A1 ed anche quello che di negativo è stato fatto con Napoliafferma coach Massimo Riga -. Anche perché, seppur a tratti, nel week-end scorso siamo riusciti a mettere in pratica il nostro gioco, per cui sarà importante ripartire da quel tipo di temperamento e determinazione. E’ fondamentale, poi, imparare a leggere sempre meglio le varie letture che si vengono a creare nel corsi dei quaranta minuti”.

Marzia Tagliamento

Marzia Tagliamento

Entrando, poi, nello specifico della trasferta emiliana, ecco il pensiero del coach della Techmania: “Troveremo un Vigarano completamente cambiato rispetto all’A2, hanno costruito un roster con il giusto mix di gioventù ed esperienza. Zara e Cirov hanno accumulato numerosi campionati in massima serie, le americane sono di indubbio valore, così come Bestagno che è capace di far male anche dall’arco. E’ una squadra interessante e di tutto rispetto, ma noi vogliamo fare la nostra partita con l’augurio di poter festeggiare il prima possibile la prima vittoria in A1”.

Nella scorsa stagione questa sfida ha scritto pagine importanti: due gare nella Poule Promozione a dir poco avvincenti ed una finale playoff, due a due il punteggio in attesa di scoprire chi l’avrà vinta questa volta.

Su Radio Castelluccio (103.2, streaming sul sito e app per iphone) sarà possibile seguire il racconto della sfida.

Comments are closed.