Tempo di bilanci per la 16 Eccellenza. Chiapparrone “Il lavoro ha pagato”

La stagione può dirsi ufficialmente chiusa, dopo venti partite disputate tra prima e seconda fase per l’under 16 Eccellenza della Treofan Battipaglia è tempo di salutare il campionato.

16 ecc - chiapparroneUn campionato che Francesco Chiapparrone, tra i mattatori del gruppo allenato da coach Russo, prova a rivivere con queste parole: “Per tutti noi è stato un anno molto importante perché c’è stato il passaggio dalla Regionale all’Eccellenza, per cui il livello di difficoltà si è alzato notevolmente. In più all’inizio il gruppo era completamente nuovo e quindi è servito del tempo per amalgamarci e diventare una vera squadra. Ma con l’intensità, l’impegno e l’aiuto dei nostri allenatori ci siamo riusciti e giorno dopo giorno siamo cresciuti sempre di più, sapendo anche sostenerci in tutti i momenti che si sono venuti a creare nel corso del torneo”.

Condito, come spesso accade, da momenti difficili ma anche da bellissime gioie, come quella che il play-guardia biancoarancio ha provato allo stesso modo all’inizio della stagione quando…: “Ho saputo che avrei fatto parte di questo gruppo, è stato un momento bellissimo. Sapevo di far parte di un progetto importante, essendo poi il più piccolo ho cercato di essere sempre al passo con i più grandi. Nelle prime partite di campionato, nonostante gli sforzi che facessi, non riuscivo però a sbloccarmiracconta Chiapparrone -, ma i miei compagni, il coach e l’assistente non mi hanno fatto arrendere e mi hanno aiutato ad arrivare ad un livello tale di sicurezza che adesso giocare contro squadre più forti mi fa sentire come un guerriero, pronto a mettere in campo tutto ciò che ho imparato”. Per la squadra ora, indipendentemente dai titoli di coda sul campionato, si continuerà a lavorare in palestra insieme allo staff.

Comments are closed.