Torna subito alla vittoria la Treofan di C. Menduto “Bravi i ragazzi”

Il riscatto è servito. Imminente, proprio come doveva essere. Dimenticato il ko di Pozzuoli del turno infrasettimanale, la Treofan Battipaglia ha ragionato esclusivamente sul presente. Lo ha fatto mostrando una bella e piacevole pallacanestro contro Monte di Procida (83-55).

Giovanni Ausiello

Gerardo Esposito

Unico neo, se così lo si può definire, il primo quarto dove “Forse eravamo un po’ contratti”, ha poi ammesso a fine gara coach Menduto. Sopra 9 a 4 con il primo canestro di colui che poi diventerà l’uomo in più dell’incontro (Giovanni Ausiello), i biancoarancio subiscono un po’ a sorpresa la rimonta dal 7’ al 10’. Dopo la tripla di Innocente, vanno a referto Pekic, sempre da tre, e Reggio proprio allo scadere del tempo. Il -1, però, dura poco. Davvero poco. Wilson e Knezevic fanno partire la rimonta, obbligando gli ospiti a chiamare subito timeout, poi riecco Ausiello che inizia a creare il solco nel punteggio. Prima del “bomba” del 27-20, poi quella del 32-20. Letale. Esattamente come in avvio di ripresa quando continua a rovinare i piani di Monte di Procida. Altri due canestri dal perimetro per dimostrare di essere in giornata di grazia e per chiudere con largo anticipo l’incontro. Il sigillo conclusivo lo mette Esposito dal perimetro quasi in chiusura di terzo quarto (59-34).

E così fattore Pala Zauli che si riconferma e classifica che torna a smuoversi dopo: “Tutto quello che di strano era successo a Pozzuoli. Forse i puteolani meritavano di vincere ma sinceramente non avevo mai visto nulla di simile a quello che è accaduto nel finale dell’ultimo matchil parere del capoallenatore della Treofan -. Probabilmente questo ci ha anche condizionato in avvio, ma nel secondo periodo abbiamo messo in campo un’energia migliore. Complimenti davvero a tutti per la prestazione offerta”.

TREOFAN BATTIPAGLIA-MONTE DI PROCIDA 83-55 (15-16, 39-27, 66-42)

Treofan: Fabiano 8, Knezevic 11, Cucco, Pagano 2, Wilson 21, Visconti, Trapani 5, Ausiello 23, Giorgi 7, Carfora, Esposito 6, Ambrosano. Coach: Menduto

Monte: Caresta, Pekic 12, Innocente 10, Lucci 4, Markovic 5, Reggio 14, Gaeta 2, Staiano 3, Mazzella, Lubrano 5, Testa, Schiano. Coach: Niero

Comments are closed.