Un prezioso innesto per il settore giovanile maschile. Torna a Battipaglia coach Pierluigi Orlando

La PB63 è lieta di comunicare a tutti i propri tifosi l’arrivo (anzi, il ritorno) a Battipaglia di coach Pierluigi Orlando al quale, nella prossima stagione, saranno affidati alcuni gruppi del nostro settore giovanile maschile.

Sì, il ritorno … perché Pierluigi Orlando è già stato a Battipaglia per tre stagioni (dal 2010-2011 al 2012-2013).

Il suo ingaggio manifesta la chiara volontà della PB63 di lavorare ad un importante progetto di ricostruzione del settore maschile che punti sulla qualità e sull’entusiasmo di coach, preparatori e giovani leve cestistiche, soprattutto battipagliesi (ma non solo, ovviamente …).

Nato a Caserta il 21 gennaio del 1985, Pierluigi Orlando può vantare importanti esperienze nel proprio curriculum. Come già segnalato, nei suoi trascorsi ci sono già tre stagioni in forza alla PB63: nel 2010-2011 è stato prima assistente di Cavallo poi di Sabatino nel campionato di A2 Femminile, oltre che capo-allenatore dell’Under 13 Maschile; nel 2011-2012, sempre in A2 Femminile, è stato assistente dei coach Sabatino e Martinelli nella prima parte di stagione … per poi, nella seconda metà dell’annata, ricoprire in prima persona il ruolo di capo-allenatore in A2. Oltre a ciò, è stato anche, nuovamente, coach dell’Under 13 Maschile. Infine, nella stagione 2012-2013, è stato capo-allenatore dell’Under 14 Maschile.

Anche altrove non sono mancate le soddisfazioni per Orlando … ad esempio, nelle ultime tre stagioni, trascorse, le prime due, a Bellizzi (nel 2016/2017 con tanto di vittoria del campionato di Serie D e nel 2017-2018 con la disputa del campionato di Serie C Silver), la terza, la scorsa, nel C.S. Pastena come capo-allenatore dell’Under 15 e dell’Under 16 Maschile.

Ed ora, il ritorno a Battipaglia … ritorno che Pierluigi Orlando commenta nei termini che seguono:

“Tornare ad allenare a Battipaglia significa tornare a casa, in un ambiente nel quale sono cresciuto sia come giocatore che come allenatore.

Il mio obbiettivo per la prossima stagione, occupandomi di settore giovanile, sarà far crescere i ragazzi che mi verranno affidati sotto ogni aspetto: mentale, fisico, tecnico e tattico. Insomma, cercherò di far esprimere al meglio ogni singolo giocatore che allenerò.

Per me l’allenatore è, prima di tutto, un educatore – soprattutto a livello giovanile – e la prima cosa che insegno è il rispetto delle persone, dei ruoli, del lavoro e di tutto quello che ne consegue”.

Anche il patron Giancarlo Rossini si è espresso sul ritorno a Battipaglia di Pierluigi Orlando:

“Sono contento per il fatto che un ragazzo cresciuto con noi, bravo e preparato, sia tornato a casa.  

Spero che il suo sia un ritorno che duri nel tempo e che ci consenta di raggiungere, insieme, traguardi importanti. Questa scelta vuole essere la dimostrazione dell’importanza e dell’accuratezza che stiamo mettendo nella ricostruzione del settore maschile, partendo dai giovani e dalla individuazione di uno staff che metta a disposizione di questo progetto competenza ed entusiasmo”.

 

Bentornato a casa, Pierluigi!  

 

Ufficio Stampa Polisportiva Battipagliese

 

 

 

Comments are closed.