Under 17 Lady: Cavaliere “Potevamo entrare tra le prime otto. Resta il rammarico”

BATTIPAGLIA. Tre sconfitte e tanto rammarico per l’occasione persa. In un girone il cui livello era molto alto, l’under 17 della PB63 Lady non riesce a conquistare le prime due posizioni.

l'under 17 Lady in campo contro Geas

l’under 17 Lady in campo contro Geas

Come detto grande rammarico per aver soltanto assaporato per un attimo il gusto della vittoria. La sconfitta all’esordio contro il Geas, arrivata al termine di una gara comandata in lungo e largo, ha poi complicato un cammino nel quale sono poi arrivati i passi falsi anche contro Padova e la corazzata Magika.

Una tre giorni ormai conclusa e che Mauro Cavaliere, tecnico delle battipagliesi, prova a rivivere con queste parole: “Sapevamo che la prima gara sarebbe stata determinante, ed infatti così è stato. Resta ancora oggi il rammarico perché contro Geas avevamo comandato per quasi tutti i quaranta minuti, poi la sconfitta rimediata all’ultimo ha condizionato molto il nostro percorso che in caso di risultato diverso sarebbe stato certamente differente. Sappiamo che potevamo arrivare tra le prime, così come sappiamo che è demerito nostro non aver centrato questo traguardo. Rammarico si ma delusione no perché queste finali non possono cambiare il risultato totale di tutta la stagione”.

Ma da oggi è già tempo di pensare alla prossima di stagione: “Si volta subito pagina, ora ci metteremo a lavoro sui fondamentali per prepararci al meglio in vista del futuro. Sarà necessario imparare da tutto quello che è stato fatto nell’annata da poco conclusasi”.

Comments are closed.