A Volla si impone la D. Porfidia “Buona prova”

Ed ecco anche la quarta, perché non vuole accontentarsi la Techmania Battipaglia. Le cinque sconfitte sono ormai diventate un vecchissimo ricordo, ora si pensa esclusivamente alle quattro vittorie consecutive.

Dopo Torre Annunziata, Roccarainola e Saviano, anche il Volla deve infatti arrendersi. Con Santucci e Capaccio out e con Ambrosano non al meglio, la Techmania riesce comunque ad imporsi con il punteggio di 62-73 al termine di quaranta minuti che hanno messo in mostra una buona PB63. Perché dopo l’iniziale equilibrio, le cose vanno decisamente meglio con il trascorrere del tempo. La palla circola con la giusta fluidità e così le bocche di fuoco della Techmania non possono far altro che colpire, sia all’interno del pitturato che dalla media distanza. In difesa, poi, ognuno cerca di dare il proprio contributo (vedi Longobardi).

la Techmania Battipaglia di serie d

la Techmania Battipaglia di serie d

Solo tra la fine del terzo periodo e l’inizio del quarto arriva l’unico vero sussulto dei padroni di casa, quello che consente di fatto al Volla di arrivare fino al +3 (53-50). Un momento che, quindi, resterà isolato, perché i battipagliesi ritornano a mettere immediatamente il piede sull’acceleratore piazzando un break di 1-10 che chiude in anticipo la sfida. La gestione del vantaggio è impeccabile e così alla fine arriva: “Una vittoria che serve tanto” – dice coach Porfidia – “Perché temevo questa trasferta, sia per il campo che per il momento positivo che attraversava Volla. Per lunghi tratti abbiamo offerto una buona prestazione, ma questo non toglie il fatto che dobbiamo ancora lavorare per continuare a crescere dopo gli ultimi innesti”.

VOLLA-TECHMANIA BATTIPAGLIA 62-73 (18-18, 33-39, 51-50)

Techmania: Trapani 2, Ambrosca, Santoro 2, Visconti ne, Fabiano 8, Longobardi 2, Palmentieri 4, Sorrentino, Simeoli 35, Ambrosano 20. Coach: Porfidia

Comments are closed.