Serie B Femminile. Colpo esterno per la O.ME.P.S. Agrivit Ciplast Battipaglia

Al PalaGalvani, nell’incontro valevole per la seconda giornata del campionato di Serie B Femminile, vittoria in rimonta per la O.ME.P.S. Agrivit Ciplast Battipaglia che, dopo un inizio complicato, mette in campo qualità e determinazione imponendosi con il punteggio di 52-62.  

La cronaca.

Partenza complicata per Battipaglia che, probabilmente, ad inizio match, paga il lungo viaggio che molte delle interpreti odierne non hanno ancora smaltito (quello di ritorno da Vigarano che, soltanto in piena notte, le ha viste far ritorno a casa). Nei primi 5 minuti, le ospiti non segnano praticamente mai e ciò consente alle padrone di casa di imbastire un piccolo allungo (6-1). Nella seconda metà della frazione, c’è più equilibrio tra le due compagini con la O.ME.P.S. Agrivit Ciplast che, sebbene non riesca ad avvicinarsi nel punteggio, ora, almeno, risponde colpo su colpo. Al 10’, Angri, trascinata dalla ex Sapienza (già a quota 10 punti) è sul +8 (15-7).

Le difficoltà di Battipaglia non scompaiono neanche ad inizio seconda frazione. Angri, più brillante, resta avanti nel punteggio e neanche di poco (+10, 19-9). A quel punto, però, le ospiti si scuotono: le ragazze di coach Di Pace cominciano a giocare come sanno e, nel giro di pochi minuti, prima  agganciano e poi sorpassano le padrone di casa. La grande protagonista della riscossa della O.ME.P.S. Agrivit Ciplast è Milani che firma una frazione esaltante segnando addirittura 4 triple. Angri, però, pur sorpresa, resta pienamente in partita, aggrappata, in questa fase, ai canestri di Iuliano. All’intervallo lungo, le ospiti sono avanti di 3 (24-27).

Anche nel terzo quarto, è Battipaglia a fare meglio. Le ragazze di coach Di Pace, definitivamente sbloccatesi, ora giocano un buon basket e, soprattutto, giocano da squadra. Sono in tante, infatti, tra le ospiti, ad andare a segno nella frazione: De Feo, Seka, Susca, Milani e Chiovato. Angri, però, con ancora Sapienza sugli scudi, non demorde e, con tenacia, prova a rimanere il più possibile vicina alle ospiti. Al 30’, Battipaglia è avanti di 7 (35-42).

Nell’ultimo quarto, la O.ME.P.S. Agrivit Ciplast è brava a gestire il vantaggio (ed, anzi, ad aumentarlo di qualche lunghezza) respingendo i tentativi di rimonta delle padrone di casa. Le ragazze di coach Di Pace (che continuano a segnare tanto e in tante) disputano una frazione di grande maturità e solidità non rischiando nulla. Angri, allora, nonostante la generosità di Iuliano e Sapienza, è costretta alla resa. Il finale, al PalaGalvani, è di 52-62.

 

Risultato Finale: 52-62 (15-7; 24-27; 35-42; 52-62)

 

Tabellino del match

A.S.D. Angri Pallacanestro

Iuliano 16, Sicignano, Stigliano C. N.E., Manna, Dati NE, Sapienza Salerno 25, Stoyanova 2, Mazzullo 2, Stigliano R. NE, Tolardo 7, Carotenuto, Falino NE. Coach: Ottaviano.

 

O.ME.P.S. Agrivit Ciplast Battipaglia     

Santoli, Chiovato 6, Susca 7, Marino NE, Feoli, Seka 11, Logoh 6, Nastri, Milani 21, Catarozzo, De Feo 11, Spagnolo. Coach: Di Pace.

 

 

Ufficio Stampa Polisportiva Battipagliese

    

 

Comments are closed.