Il minibasket

Allenamento minibasket

Allenamento minibasket

Non solo un gioco nè solo uno sport. Il minibasket è una disciplina completa e divertente destinata ai bambini dai 5 agli 11 anni che ha come obiettivo lo sviluppo di una sana attività di base e delle principali capacità di coordinamento motorio.

Ideato nel 1950 da Jay Archer, insegnante di educazione fisica di Chanton nello stato di New York, arriva in Italia solo 15 anni dopo grazie all’ intuizione di Emilio Tricerri.

 

I gruppi

Pulcini bambini 5-6 anni

Paperine bambine 5-6-7 anni

Scoiattoli bambini 7-8 anni

Libellule bambine 6-7-8 anni

Aquilotti bambini 9-10 anni (ammessi 8 anni)

Gazzelle bambine 8-9-10 anni

Esordienti M bambini 11 anni (ammessi 10 anni)

Esordienti F bambine 9-10-11 anni

Come si gioca

Nelle partite di minibasket il canestro è più basso di quello regolare, ad un’altezza di 2,60 metri. Gli Esordienti giocano, invece, con le regole standard, quindi il canestro è a 3,05 metri, ma usano il pallone numero 5.

Giocando a minibasket si raggiunge uno sviluppo muscolare armonico, si favoriscono importanti adattamenti fisiologici, si trasformano, progressivamente, gli schemi motori di base in abilità specifiche.

Il bambino che fa minibakset accresce la capacità di attenzione e di concentrazione, socializza con altri bambini, comunica, misura le proprie capacità, si controlla, si migliora, educa le sue capacità senso-percettive, gli schemi motori e posturali, le capacità e le abilità motorie.

Chi gioca a minibasket si allena ma, soprattutto, si diverte.